Notizie

Lun 24 Giu, 2019

L’Accordo, firmato il 27 novembre 2009, regola le modalità con le quali il nostro paese coprirà parte dei costi del decommissioning e della gestione dei rifiuti radioattivi del CCR Ispra a compensazione delle attività di ricerca in campo nucleare svolte nel passato dall’Italia presso il Centro.
Le attività previste riguardano in particolare la disattivazione del Reattore Ispra-1. Esse sono del tutto simili a quelle relative ai siti nucleari italiani dismessi e saranno svolte dalla Società Gestione Impianti Nucleari (SOGIN) Spa e termineranno con il rilascio del sito esente da vincoli radiologici.
L’ISIN considera di rilievo la promulgazione della Legge 8 maggio 2019... Leggi tutto